Paypal

Supporta le nostre attività!

Amount:   EUR

Editoriale

Super Coppa Italiana FIWH ai Black Lions Venezia

on .

Domenica 7 ottobre si è giocato il Derby Veneto che ha deciso l'assegnazione della SuperCoppa Italiana FIWH.

Sede dell'incontro, decisa per estrazione dal Consiglio Federale, è stata la Polisportiva Terraglio di Mestre casa dei Campioni d'Italia in carica Black Lions Venezia. Un derby quello tra i Veneziani e i Coco Loco Padova che prometteva spettacolo visti i protagonisti e la recente storia tra le due compagini venete. 

Le attese non sono state tradite, una gara equilibratissima con frequenti rovesciamenti di fronte che hanno tenuto in bilico il risultato fino alla fine dell'incontro. I Veneziani guidati dall'ispirato Ignea hanno avuto la meglio sui Padovani di Farcasel e compagni, forse anche grazie alla maggior disponibilità di cambi e qualità in panchina.

 

Gara inoltre molto ben condotta dai due arbitri Di Trapani e Iotti, merito di una designazione arbitrale oculata e precisa e di una puntuale lettura della gara e dell'importanza della stessa.  

Presente all'incontro anche il nuovo Responsabile dell'Area Tecnica Domenico Peluso che ha avuto modo di partecipare alle premiazioni. 

"Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questa manifestazione, soprattutto ringrazio le due società per la calorosa accoglienza che mi hanno riservato, il vostro calore mi ha edificato e mi ha fatto molto piacere. - commenta il Presidente Federale Antonio Spinelli - E' stata una bellissima occasione anche per continuare i festeggiamenti per la recente conquista del titolo Mondiale agli IWAS Powerchair Hockey World Championship e per condividere questa gioia con tifosi e appassionati che hanno avuto modo di vedere e toccare il trofeo e continuare a celebrare assieme ad un pubblico molto folto ed entuasista i ben 5 Campioni del Mondo in campo per l'occasione con i loro club di appartenenza. 

Domenica 7 ottobre - Supercoppa Italiana

on .

Dopo le emozioni mondiali è tempo di tornare sui campi nazionali e portare l'entusiasmo di una settimana #asneverbefore su tutti i campi del nostro movimento!

Iniziamo con la SuperCoppa italiana che vedrà in campo moltissimi dei freschi Campioni del Mondo!

Per l'occasione il Settore Arbitri Nazionale ha designato:

Arbitro 1: DI TRAPANI Giorgio

Arbitro 2: IOTTI Fabrizio

Tavolo gara/cronometrista:  FRAGANO Fabrizio

Stand by: TOLDO Roberto

Vi aspettiamo quindi tutti domenica 7 ottobre dalle ore 15.00 presso la Polisportiva Terraglio - via A. Pennello 5-7 a Mestre per la sfida tra Black Lions Venezia e Cocoloco Padova! 

Lettera dal Presidente Comitato Paralimpico Italiano - Luca Pancalli

on .

Caro Antonio,

desidero festeggiare con te, gli azzurri del powerchair hockey e lo staff tutto, con queste poche righe, un titolo mondiale storico.

Quello accaduto a Lignano Sabbiadoro, salutato dal pubblico entusiasta di casa come un evento assolutamente imperdibile, ha qualcosa di veramente straordinario.

Abbiamo sovvertito tutti i pronostici, spodestato dal trono del mondo l'Olanda, abbiamo combattuto da leoni con la Danimarca, nella finalissima che ho avuto l'onore di seguire e applaudire in tribuna.

La strada fatta è lunga, è stata impervia ma piena di soddisfazioni, e ancora non è finita. L'obiettivo, fino a poco tempo fa nemmeno immaginabile, di portare 'in casa e a casa', con facile gioco di parole, un Campionato del Mondo è centrato egregiamente. Ma tutto questo nasce e viene da lontano.

Grazie alla tua guida appassionata e autorevole hai condotto la FIWH a questi livelli di credito e attenzione, e gli azzurri, insieme a uno staff tecnico di alto profilo, a stringere tra le mani nientemeno che la coppa del mondo.Siete un esempio da seguire e un modello cui ispirarsi, per far crescere sempre di più la nostra grande famiglia, in termini di praticanti e pubblico. Complimenti, dunque, per questa storia meravigliosa che ci avete fatto vivere e permesso di raccontare, con un pizzico di vanto e tanta gratitudine.

Un abbraccio.

Luca Pancalli
Presidente
Comitato Italiano Paralimpico

L’ITALIA È’ CAMPIONE DEL MONDO

on .

 Si sono conclusi i campionati mondiali di Powerchair Hockey con la vittoria della nazionale italiana sulla Danimarca per la conquista del titolo.

 

La giornata conclusiva dei campionati del mondo di hockey in carrozzina elettrica ha visto il trionfo della nazionale italiana, in un palazzetto gremito di tifosi, che ha battuto la Danimarca vincendo ai rigori 3 a 2Grande festa non solo per i padroni di casa ma per tutti i partecipanti, come giusta conclusione, di un evento #asneverbefore. 

Alle 9.30 si è giocata la sfida per il settimo e l’ottavo posto con una sorprendente vittoria del Canada, new entry di questo sport, sull’Australia che nonostante i grandi progressi visti nel corso di questa competizione si conferma all’ottavo posto nel ranking mondiale.

A seguire la Svizzera grande delusa della manifestazione, dopo aver battuto l’Olanda all’interno del girone, si è trovata a giocare la finalina per il quinto e sesto posto vincendo per 6 a 2 contro il Belgio. 

Pomeriggio intenso che si è aperto con la finale per la conquista del terzo gradino del podio: Germania e Olanda si sono sfidate senza esclusione di colpi battendosi punto a punto per tutta la durata dei tempi regolamentari che si concludono sul 3 a 3.

Solo il golden goal firmato Dennis van the Boomen consegna nelle mani Orange la medaglia di bronzo, magra consolazione per la campionessa del mondo uscente, che in questo mondiale ha conseguito il peggior risultato della sua storia. 

Storia a parte per l’incredibile match della finale che ha incollato migliaia di spettatori sugli spalti o davanti ai propri schermi tenendoli con il fiato sospeso per oltre sessanta minuti. Danimarca e Italia infatti, si studiano per lunga parte della gara, fino a quando su un rimpallo, il nazionale italiano Ion Jignea sigla il goal del vantaggio.

Secondo tempo equilibrato durante il quale le due compagini studiano il momento giusto per attaccare: a poco più di un minuto del termine Anders Berenth (miglior mazza del torneo) segna su rigore il goal del pareggio. Tempi supplementari che confermano la situazione di parità e lotteria dei rigori che consacra l’Italia campione del mondo, davanti a tutto il proprio pubblico, grazie a due straordinarie parate di Marco Ferrazza

«È un momento storico per il nostro movimento sportivo e per me rappresenta una emozione straordinaria» racconta il presidente della Federazione Italiana Wheelchair Hochey, Antonio Spinelli. «Questa vittoria sofferta ma giusta – aggiunge – è il frutto di un grandissimo lavoro di tutto lo staff tecnico della nazionale ma non solo. Il nostro movimento è cresciuto tanto a livello di club, la nazionale è migliorata negli ultimi quattro anni di questa gestione tecnica. Il duro lavoro ci ha permesso di arrivare sul tetto del mondo. Grandi ragazzi!» «Complimenti ragazzi, siete stati strepitosi. Una vittoria di cuore e di grinta. Avete offerto a tutti uno spettacolo unico» ha commentato a caldo Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico, presente a Lignano Sabbiadoro.

Un evento memorabile terminato nel migliore dei modi con la cerimonia di chiusura e la grande festa finale con grande partecipazione di tutti i presenti, che ha portato grande risalto a tutto il movimento nazionale e internazionale di hockey in carrozzina elettrica. Un evento che resterà per sempre #asneverbefore.