Paypal

Supporta le nostre attività!

Amount:   EUR

Print

Come mai prima d'ora!

Written by Antonio Spinelli. Posted in Editoriale

Una stagione densa, segnata dalle novità quella che stà per concludersi.

Novità regolamentari,istituzionali, novità che hanno richiesto a tutti, nessuno escluso, grossi sforzi e tanta volontà ma che stanno permettendo al nostro spot e alla nostra Federazione di proseguire un percorso di rinnovamento necessario per continuare a crescere e mantenere le aspettative e centrare gli obiettivi di medio- lungo termine che ci siamo proposti. 

Novità e direi necessità di cambiamento ed, in un certo senso, evoluzione del nostro sport che non sempre è da tutti condiviso. Lo capisco e ne posso comprendere le perplessità. Ma se continuiamo a stare fermi al “palo” non possiamo certo auspicare a quel salto di qualità a cui tutti aspiriamo.

Non è mia abitudine nascondermi dietro ad un dito. Sò benissimo che c'è molto da lavorare ancora, c'è molto da migliorare o se preferite “perfezionare” in ogni settore della Federazione. Ne sono consapevole e sono il primo a ravvisarne la necessità. Ad ragione di questo vi invito sin da ora ad una collaborazione costruttiva. Non ho mai negato la parola a nessuno. Se avete proposte o idee risolutive ai “problemi” di sempre, bhè, sono qui pronto ad ascoltarvi.

Certo che un po' di sana “pazzia” a me ed al Consiglio non manca. Infatti saranno queste delle finali speciali e non solo per la magia di ritrovarsi e condividere 4 giorni di hockey ai massimi livelli che di anno in anno i playoffs ci regalano, ma perchè a vivere questa esperienza, unica umanamente e sportivamente, saranno per la prima volta ben 12 squadre. 

Una scelta questa fortemente voluta dal consiglio federale convinto che l'ulteriore crescita del movimento, passasse anche per la opportunità di partecipazione di più squadre possibili ai momenti di competizione più importanti. 

Una scelta che si era espressa già nella stesura del tabellone della Coppa Italia FIWH UILDM, competizione sulla quale il Consiglio Federale sta meditando un restying sempre atto a promuovere una maggior partecipazione. 

Portare 12 squadre ai Playoff è un successo e nel contempo una grande sfida. Un successo perchè significa che il nostro movimento è in continua crescita dal punto di vista non solo della quantità ma anche della qualità, soprattutto in A2 questa decisione ha permesso un incremento qualitativo del gioco in molti campi e per molte società. Una sfida perchè la qualità e l'agonismo mostrato da tutti voi e anche da chi purtroppo a Lignano non è arrivato ha richiesto, richiede e richiederà alla Federazione in tutti i suoi organi e ruoli così come a tutte le società maggior attenzione e preparazione. Una sfida perchè organizzare una manifestazione come questa, che già con 8 squadre coinvolgeva più di 300 persone, e garantirne uno svolgimento fluido con un programma il più possibile equo per tutti e di livello in linea con le vostre aspettative è tutto fuorchè semplice. 

Ma le sfide per questo 2018 non sono finite. Ci aspetta un altra grossa sfida. L'organizzazione di un campionato mondiale #asneverbefore. Un onore e un onere, un regalo e un impegno per noi come Federazione ma anche per ciascuno di voi che è chiamato e invitato a partecipare come volontario, tifoso, spettatore ad evento che già solo grazie alla confermata partecipazione di squadre provenienti da 3 continenti contribuirà certamente a scrivere una pagina di storia fondamentale per il nostro sport a livello internazionale. 

Lo slogan del Mondiale recita: Sport is sport. Enjoy it as never before che vuol dire Lo sport è sport. Godiamocelo come mai prima d'ora! 

Questo stesso augurio lo rivolgo a noi e a voi tutti, Godiamoci lo sport che amiamo, godiamoci questi giorni di incontro e condivisione, lasciando come sempre al campo e al gioco i verdetti. 

 

Buon divertimento!

 

Antonio Spinelli

 

Presidente Federale