Paypal

Supporta le nostre attività!

Amount:   EUR

Print

VITTADELLO e SCRICCO ALLA GUIDA DELLA NAZIONALE CAMPIONE DEL MONDO

Written by Anna Rossi. Posted in Prima Pagina

Annunciati da FIWH il nuovo CT e Vice CT della Nazionale Italiana di Wheelchair Hockey

Terminati i festeggiamenti e le celebrazioni per la storica vittoria del mondiale per la Federazione Italiana Wheelchair Hockey è arrivato il momento di pensare al futuro della Nazionale Italiana.

La decisione di Mister Saul Vadalà di rassegnare le proprie dimissioni dopo il raggiungimento dell’obiettivo mondiale è stata accettata non senza rammarico e dispiacere da parte del Presidente Federale Antonio Spinelli e del movimento tutto. “Saul Vadalà, il suo vice Alessandro Marinelli, e i membri del suo staff Michele Fierravanti, Roberto Scanferla, Marco Lazzari, Pietro Ravasi, Sauro Corò e Paolo Cifronti, per il momento l’unico a rimanere in carica nel suo ruolo di team manager, hanno saputo realizzare un sogno - commenta il Presidente Federale Spinelli - dimostrando che il duro lavoro, l'umiltà e lo spirito di gruppo sono aspetti fondamentali che contano tanto quanto tattica, tecnica e talento. A tutti loro da parte mia e di tutto il movimento va un grosso e sentitissimo ringraziamento”.

A raccogliere la pesante eredità di Vadalà sarà Luca Vittadello ex giocatore della nazionale campione del mondo, dei Coco Loco Padova e dei Thunder Roma con i quali ha complessivamente vinto 4 scudetti. “Ci sono tante emozioni, quella predominante è la soddisfazione e la voglia di iniziare a lavorare con i ragazzi. Certo sarà strano rientrare in quello spogliatoio come allenatore! - racconta Vittadello - Ho deciso di comunicare al mio club, i Coco Loco Padova, la mia volontà di dedicarmi completamente a questo incarico rinunciando dopo 20 anni al mio ruolo di atleta. I miei predecessori ci hanno insegnato che con impegno, professionalità, volontà e passione si può arrivare lontano. Continueremo a puntare all’eccellenza, a lavorare sui dettagli, perché il fatto di essere i campioni del Mondo in carica non ci mette in tasca un risultato acquisito, in ogni competizione si ricomincia da zero.” Al suo fianco, come vice allenatore ci sarà Eugenio Scricco ex allenatore dei Coco Loco Padova vincitore di uno scudetto “Per me è un grande onore poter essere alla guida della Nazionale Italiana, non ho potuto dire di no! - commenta Scricco - Non vedo l’ora di trovarmi a tu per tu con i ragazzi e iniziare a lavorare. I risultati che sono stati raggiunti sono frutto di tanto lavoro e tanta passione e sono pronto a mettermi a disposizione della causa azzurra perchè essere arrivato nello staff tecnico e in generale del gruppo azzurro non è, e non deve essere per noi come per gli atleti, un traguardo ma punto di partenza per fare sempre meglio.”

La decisione di affidare l’incarico a Vittadello e Scricco è frutto di una valutazione attenta guidata dal Presidente Federale e dal Consiglio tutto che hanno vagliato diverse possibili soluzioni e interpellato anche diversi nomi, fino a decidere di assegnare questo delicato incarico alla coppia padovana “Sono consapevole che, per chiunque, mettersi alla guida di una nazionale che ha appena raggiunto un traguardo così ambito e importante, rappresenta una sfida complessa; - commenta Spinelli - ma sono assolutamente certo che Luca ed Eugenio siano in grado di poter sostenere la tensione e la pressione che questo ruolo comporta e garantire un futuro brillante alla nostra Nazionale sotto il punto di vista umano, tecnico, tattico oltre che in termini di risultati".