Paypal

Supporta le nostre attività!

Amount:   EUR

Editoriale

  • Sulla retta via....

    Antonio Spinelli

    Cara Federazione, ho deciso, per la prima volta da quando sono alla tua guida, di scriverti questa “lettera aperta”. Lo faccio perché, attraverso questo strumento, intendo rivolgermi a tutti i componenti del nostro movimento, nessuno escluso. È mia intenzione porre all’attenzione di tutti una...

    Read more: Sulla retta...

Convocazione Assemblea Generale Straordinaria FIWH

on .

Si comunica che ai sensi degli artt. 18 comma 5, 19 comma 3 lettera b e 22 comma 1 e 2 dello statuto Federale è convocata l'Assemblea Generale Straordinaria della FIWH il giorno sabato 08/07 presso l’Hotel Capannelle (Via Siderno, 37 - 00178 Roma), alle ore 9.30 in prima convocazione per discutere e deliberare sul seguente Ordine del Giorno:

A) Apertura dell'Assemblea da parte del Presidente Federale

B) Nomina dell'Ufficio di Presidenza (Presidente e Segretario)

C) Presentazione del Notaio Presente per la Redazione dell'Atto

D) Verifica della regolarità delle modalità di convocazione, degli aventi diritto al voto e del quorum deliberativo

E) Discussione e Approvazione delle modifiche Artt 1.5, 26.4, 27.3, 30.5 e 44 come da allegato che costituisce parte integrante della presente

convocazione.

F) Varie ed Eventuali

Il Quorum Costitutivo e Deliberativo in base all’art.22.3 del vigente statuto sociale è la metà più 1 degli aventi diritto al voto.

 

Tutte le informazioni e le modifiche da approvare sono scaricabili qui

IWAS Powerchair Hockey World Championships 2018 assegnati a Lignano Sabbiadoro!

on .

 E' stata ufficializzata oggi l'assegnazione degli IWAS Powerchair Hockey World Championship all'Italia.

Torna, quindi, a Lignano, la massima competizione mondiale del nostro sport.  

Il Vice Presidente di IPCH, Niels ten Hagen, che a Lignano nel 2010 aveva partecipato in qualità di giocatore commenta "La decisione tra le due candidature Italia e Repubblica Ceca non è stata semplice. Ma la superiorità della proposta italiana in termini di sistemazione alberghiera e trasporti è stata decisiva. Il movimento italiano negli ultimi anni è cresciuto tantissimo e ha meritato la possibilità di ospitare di nuovo questa competizione da cui tutti ci aspettiamo molto."

Fonte: goo.gl/vzfPkK

Servizio Sportabilia

on .

19023385 681464608724234 6356782145621147656 o

Questa sera - dopo la partita di World League della pallavolo indicativamente alle 19.30 - sarà trasmesso su Rai Sport "SportAbilia", la rubrica sullo sport Paralimpico curata da Lorenzo Roata, un lunghissimo speciale dedicato alle Fasi Finali 2017! Tutti sintonizzati sul canale 57!

Black Lions Venezia Campione d'Italia, Rangers Bologna e Madracs Udine in A1

on .

"Spettacolare" questo l'aggettivo che il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli ha usato per definire il nostro sport e la finale svoltasi ieri pomeriggio tra Black Lions Venezia e Sharks Monza. 

Una giornata lunga ma piena di emozioni quella di ieri durante la quale sono stati definiti i verdetti della stagione. tutte decisive infatti le partite tanto di A1 che di A2 svoltesi presso il Pala Ge.Tur. 

Per iniziare l'incontro tra Madracs Udine e Albalonga. Nonostante la grinta dei laziali guidati da Diosi, eletto Miglior Mazza delle Fasi Finali, sono i verde neri di Comino a imporsi con il risultato di 5 a 2. I friulani, però, devono attendere il termine della seconda partita per festeggiare l'attesissima e storica promozione in A1. I Rangers Bologna, tra l'altro, partono sottotono e alla metà dell'incontro erano sotto di 3 a 0. La reazione d'orgoglio del duo Liccardo-Bortolini non si fa attendere e arriva puntuale fissando il risultato finale sul 3-5. 

La classifica finale del Campionato Italiano di A2 vede quindi al primo posto i Rangers Bologna, al secondo i Madracs Udine e a seguire Blue Devils e Albalonga.

Nella finalina 3-4 posto i Leoni Sicani, orfani dello squalificato Licari, nulla possono contro i Cocoloco Padova decisi a non scendere dal podio del wheelchair hockey. La prestazione opaca dei Leoni Sicani, chiaramente sottotono, permette a Mister Camporese di regalare l'emozione di scendere sul parquet del Pala Ge Tur durante una finale alle giovanissime leve giallo nere.

Coloratissima e partecipatissima la finale scudetto tra Black Lions Venezia e Sharks Monza. Una finale molto tattica, che le due squadre hanno preparato nei dettagli che si sono rivelati decisivi. I biancorossi di Muratore rimangono ingabbiati dalla preparatissima e concentratissima difesa dei lagunari che hanno saputo mantenere calma e concentrazione per tutta la durata dell'incontro ed essere freddi a sufficienza per chiuderlo quando necessario. 

Tricolore sul petto dei Black Lions Venezia che conquistano il titolo per la prima volta nella loro storia a sigillo di un percorso di crescita sotto gli occhi di tutti.

Una crescita che contraddistingue tutto il movimento, come sottolineato dallo stesso Pancalli durante la premiazione. "Uno sport che ha tutte le carte in regola per entrare nel circuito delle Paralimpiadi." - ha affermato nel saluto della cerimonia di premiazione durante la quale ha voluto omaggiare e celebrare anche la Nazionale Italiana che ha conquistato l'argento europeo nell'estate 2016.

 Grandi festeggiamenti anche per i giovanissimi premiati con i premi individuali Bercaru Marius (Madracs Udine) come miglior portiere, Diosi Lorenzo (Albalonga) miglior mazza e Ottonelli Riccardo (Blue Devils Genova) miglior stick.